Scrivere di attualità – La velocità delle news

Chi prima arriva meglio alloggia, questo vecchi detto vale anche per le news. Puoi fare l’articolo più bello del mondo ma se lo scrivi ore dopo cadi nel dimenticatoio.

Come in tutte le cose arrivare giù dal podio non ha alcun senso. Non fatevi abbindolare da chi vi dice “l’importante partecipare”, l’ha inventato sicuramente un giocatore stufo di non vincere mai.

Nell’informazione bisogna arrivare primi, scrivere bene ed essere esaustivi. Per fare un aggiornamento si è sempre in tempo. Citare la fonte è importante perché “regali” un punto di vista a volte diverso al tuo utente.

Ora vi faccio un esempio. Prendiamo la frase “conferenza stampa del piero video”, lo so è una chiave lunga ma è ricercata soprattutto visto il momento. Questo articolo è stato scritto immediatamente:

Come potete vedere non c’è nessun login con Google (potrebbe influenzare la ricerca), quindi è una ricerca pura e semplice. Da notare che il secondo sito/blog è una testata importante e anche se non ha citato la parola “video” è pertinente, autorevole e l’ha scritto prima.

Altro esempio, ricerchiamo “Contador”, il ciclista in questi giorni sta dominando alcune tappe della Vuelta, è una notizia fresca da dare subito.

Da notare che su Sentio viene inserita oltre 19 ore dopo, viene si linkata su Google News ma è come se non esistesse.

Ci sono altri mille esempi da dare ma l’importante è seguire questi punti per creare news:

  1. Bisogna essere veloci
  2. Essere attuali, scrivere di attualità
  3. Essere concisi ed essenziali, per fare un aggiornamento c’è sempre tempo
  4. Citare fonti e dare spunti di approfondimento…

Se mi verrà in mente altro… faccio sempre in tempo a fare un aggiornamento!

Comments

comments

Filippo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *