E se classificassimo le emozioni?

wonderwall-mind

Il pensiero è emozione, anche un consiglio è un’emozione, tutto ciò che ci circonda è fatto di emozioni, positive, negative e neutrali.

Se potessimo classificarle? Se riuscissimo a mostrare e catalogare tutte le emozioni di un determinato tempo di un determinato territorio? Se riuscissimo davvero a fare ciò si svilirebbe l’emozione stessa?

Sarebbe un’emozione che rimane per sempre, come una scritta su una panchina, un’incisione su un albero, la scritta su un muro. Una scritta virtuale che resterebbe per sempre nel tempo. Quindi sarebbe un esaltare l’emozione stessa e non svilirla. Regalarla a tutti per sempre.

Legare emozioni con altre emozioni, scrivere commentare e condividere. Iniziare una canzone sulla rete, vederla finita da altre persone. Iniziare una frase di una poesia e vederla poi finire da chi verrà nel nostro stesso luogo in un tempo diverso.

Tutto questo sarà possibile tra meno di un mese.

Comments

comments

Filippo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *