Il successo dei Social Network: Pinterest le mie 4 regole

Perché Pinterest ha avuto così tanto successo? Dov’è l’innovazione? Nella grafica? Nel condividere foto? Quanti altri siti condividono foto o hanno una buona e bella grafica? Il successo è racchiuso nella sua semplicità.

L’utente non ha voglia di pensare a cosa fare e a quante cose deve fare, ha bisogno di avere pochissimi tasti e una bella grafica, perché si sa anche l’occhio vuole la sua parte.

Su Pinterest si può agire su una foto o sua una serie di foto, come? La si può postare/condividere (pinnare), ricondividere (repinnare) creare delle cartelle (board) inserire delle informazioni aggiuntive, e usare le #hashtag stile Twitter. Fine dei giochi. Non può fare altro, ovviamente può seguire altri utenti, mettere un mi piace e collaborare con altra utenza altrimenti sarebbe poco social ma oltre a questo le azioni sono finite.

Semplice no? La grafica non è ben definita, sono le foto stesse che creano il layout quindi l’utente si può e deve rendersi creativo per creare qualcosa di “bello”. Un’altra “pensata” per avere successo con gli utenti.

Un’altra grande idea è stata quella di utilizzare l’Open Graph, un protocollo che consente alle app esterne di interagire con Facebook. Interagire con il social network per eccellenza consente di avere una viralità molto forte. Pinterest si è legato a FB in tre modi, l’autenticazione/registrazione dell’user, autorizzazione da parte degli utenti a trasmettere storie da Pinterest ai propri newsfeed, creazione di ‘action’ e ‘verb’ personalizzati che vengono inviati sul newsfeed e sulla timeline degli utenti [lobbyinnovazione].

In questo modo la nuova app o social network avrà oltre che più visibilità anche più espansione, utilizzare la viralità di Facebook per aumentare brand e utenza. Quindi per avere successo un’app deve essere:

  1. Semplice
  2. Bella
  3. Facile
  4. Virale

Ed ora continuiamo a produrre….

Comments

comments

Filippo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *